3 ore circa
Durata Visita
5/10
Difficoltà
Matera – Fattoria didattica
Luogo o Zona
9:30
Orari di Partenza

I bambini dopo l’arrivo in azienda vengono mostrate le attività che devono svolgere , gli animali che vedranno , verrà spiegato il modo opportuno di comportarsi all’interno delle stalle. Verranno indossati i calzari di plastica e a gruppetti verranno accompagnati a visitare gli animali e a vedere gli attrezzi agricoli, alcuni dei quali risalgono a metà del diciannovesimo secolo. L’educazione in fattoria mira a finalità specifiche collegate al programma didattico che si svolge, alla qualità dell’offerta formativa e alle peculiarità dell’azienda . Dopo aver indossato l’abbigliamento opportuno, fornito dall’azienda, avrà inizio la visita vera e propria.

La scolaresca verrà accompagnata nelle stalle dove spiegherà alla classe le caratteristiche degli animali e della filiera produttiva (suini-ovini-caprini-bovini-avicunicoli): cosa mangiano, come si accudiscono,ciclo vitale, produzione, trasformazione. Verrà mostrata come avviene la mungitura tradizionale delle mucche e il processo di cagliatura del latte.Di seguito ci sarà la possibilità di “toccare con mano” gli animali, di porre domande e un primo incontro con i cavalli. Vedremmo come viene fatto il miele con api coltura .

I Prezzi dei Tour sono in base al numero dei PARTECIPANTI

Inoltre possiamo offrivi Hotel e Ristoranti convenzionati a prezzi interessanti .

Le finalità educative generali delle visite in fattoria:
educare i giovani a una sana alimentazione e a un consumo consapevole attraverso la comprensione delle relazioni esistenti tra tecniche produttive, qualità delle produzioni, tutela della salute e dell’ambiente;
far crescere l’attenzione per l’agricoltura a basso impatto ambientale e la tutela dell’ambiente stesso promuovendo comportamenti ecocompatibili e sostenibili;
valorizzare il rapporto città-campagna, avvicinando il consumatore ai valori culturali, storici, ambientali, produttivi del mondo rurale;
favorire la conoscenza della storia locale e delle tradizioni legate ai cicli stagionali;
educare all’uso dei sensi come strumenti di valutazione della qualità;
far conoscere le produzioni tipiche del territorio;
– comprendere l’importanza della biodiversità;
– valorizzare il ruolo dell’agricoltore.

Recensioni Tour

Non ci sono ancora recensioni.

Lascia una recensione

Valutazione